A Causa della Crisi Economica i Debiti delle Imprese verso lo Stato Continuano a Crescere

Categorie: News | 29/03/2013

Sono davvero allarmanti e preoccupanti gli ultimi dati che sono stati resi noti sui debiti effettivi che attualmentele imprese hanno nei confronti dello Stato  sono ben maggiori rispetto alle previsioni e alle stime che erano state fatte nei mesi scorsi; infatti non sono 71 miliardi ma ben 90.

debiti italia A Causa della Crisi Economica i Debiti delle Imprese verso lo Stato Continuano a Crescere

Questa rettifica della cifra effettiva dei debiti delle imprese nei confronti dello Stato ha reso praticamente inutile la cifra stanziata sino ad ora dallo Stato di ben 40 miliardi di euro; il problema dei debiti è uno di quelli che preoccupano maggiormente Bruxelles e l’intera Unione Europea, ed aveva anche richiesto un incontro con il governo italiano per discuterne.

La Banca d’Italia aveva già fatto i suoi primi calcoli ed erano risultati in tutto ben 71 miliardi di debiti, gli altri 20 miliardi che sono emersi in questi giorni di certo non mettono in risalto un buon operato da parte della pubblica amministrazione; nonostante il problema persista, ora ci si mette l’incertezza politica in cui l’Italia si trova ad aggravare la situazione visto che sono in molti a pensare che il tutto passerà al nuovo governo.

Le autorità italiane hanno subito precisato che per colmare i debiti presto verranno sbloccate altre tranche di finanziamenti, 20 miliardi andranno agli enti locali, 14 miliardi alla sanità e 7 allo Stato ovviamente il tutto suddiviso per due anni il 2013 ed il 2014; la priorità dei pagamenti dovrebbe essere data alle imprese visto che sono quelle che stanno maggiormente risentendo dell’attuale crisi economica.

Se non verranno fatti presto degli interventi concreti presto l’Italia diventerà un paese povero.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!