A Direct Line gli Automobilisti Confessano di Non Saper Riparare l’ Auto

Categorie: Assicurazione Auto | 02/03/2012

direct line1 150x150 A Direct Line gli Automobilisti Confessano di Non Saper Riparare l Auto I dati raccolti dal Centro Studi e Documentazione Direct Line parlano chiaro: un italiano su due ha confessato di non avere le necessarie competenze per riuscire ad effettuare un qualunque tipo di riparazione sulla propria vettura nel caso in cui si verificasse un guasto.
A dirla tutta, alcuni interventi vengono comunque considerati sufficientemente agevoli, come ad esempio,riparare una gomma bucata o controllare candele, olio e acqua o, ancora, posizionare le catene per la neve.

In seguito ad un problema di auto in panne, il 66% degli intervistati chiama immediatamente l’assistenza stradale, un 10% ricorre all’aiuto di un passante e il 16% prova, invece, a riparare il guasto.

Tuttavia, nonostante siano pochi gli automobilisti italiani che si dedicano attivamente alla manutenzione del proprio veicolo, ben il 12% è talmente geloso del mezzo che, potendo scegliere, non vorrebbe lasciarlo neanche dal meccanico per le necessarie riparazioni.
Un altro dato interessante riguarda la fascia di età più esperta per quanto concerne le piccole riparazioni. A sorpresa, probabilmente, notiamo come gli over 45 sono i più attenti ai segnali mandati dall’auto prima che questa si fermi del tutto, mentre gli under 25 non fanno caso neppure all’accensione di eventuali spie luminose durante i malfunzionamenti.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!