Agevolazioni nell' Accesso alle Assicurazioni per i Medici Specializzati

Categorie: News | 05/11/2012

assicurazioni medici1 150x150 Agevolazioni nell' Accesso alle Assicurazioni per i Medici Specializzati Diverse le novità che si profilano all'orizzonte per la comunità medica. Infatti, sembra proprio che la riforma Balduzzi voglia riuscire a smorzare il cosiddetto fenomeno della “medicina difensiva”, in grado solo di far aumentare i costi per il servizio sanitario pubblico e aiutare i medici che, dal prossimo 13 agosto 2013, dovranno disporre di assicurazione medica i cui estremi dovranno essere dati ai clienti insieme al massimale.

Con questo provvedimento si parla anche di linee guida e di best practice condivise da parte della comunità scientifica, utili come ammortizzatori per l'accertamento delle colpe dei camici bianchi. Inoltre, si prevederà anche una soluzione ad hoc per quei professionisti appartenenti alle specializzazioni considerate più ad alto rischio.

Le misure appaiono limitate rispetto al disegno di legge all'esame della Commissione Igiene e Sanità del Senato, con cui si vorrà rendere obbligatoria l'assicurazione sanitaria per tutte le strutture ma sembra andare in una direzione condivisa dagli operatori.
Tuttavia, qualche delusione nel settore c'è.
Infatti, non è stata inclusa alcuna norma che obblighi le compagnie assicurative a provvedere con una copertura adeguata per i medici, demandando tutto alle iniziative dei singoli.

Viene rinviata, invece, la richiesta di disciplinare le procedure e i requisiti minimi perché i contratti di assicurazione possano essere considerati conformi per i professionisti, vista la loro obbligatorietà.

Compito di tale ulteriore Dpr sarà anche quello di stabilire che i contratti assicurativi prevedano, alla loro scadenza, la possibilità di aumentare o di diminuire il premio in base ai sinistri eventualmente verificatisi e alla condotta del medico.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.