Antiriciclaggio e Uso del Contante, Problemi per il Pagamento dei Premi

Categorie: News | 31/01/2012

incasso premi 150x150 Antiriciclaggio e Uso del Contante, Problemi per il Pagamento dei PremiNumerose le richieste di chiarimento pervenute al Governo in merito alle nuove norme circa l’uso del contante per contrastare il fenomeno del riciclaggio.
Tra le varie voci che si sono levate alla ricerca di maggiori informazioni si segnala anche quella dello Sna, il sindacato nazionale agenti assicurativi.

Dopo l’entrata in vigore del decreto legislativo del 6 dicembre 2011, infatti, non è più previsto il pagamento in contanti per soglie superiori a 999,99 euro, mentre in precedenza il limite massimo era di 2 mila e 500 euro.


Tale novità avrebbe prodotto, tuttavia, una certa difficoltà agli agenti assicurativi, almeno per quanto riguarderebbe le procedure per l’incasso dei premi.

La confusione, tra gli agenti, è particolarmente elevata anche a causa di circolari discordanti provenienti da parte delle compagnie d’assicurazione che, in casi analoghi fra loro, diramerebbero delle procedure comportamentali differenti.
D’altra parte, se alcune compagnie hanno deciso di vietare in modo categorico l’utilizzo del contante è altrettanto vero che altre lo consentirebbero nel momento in cui avviene il frazionamento del premio in rate il cui importo sarebbe inferiore alla soglia posta da parte del governo.

Si necessiterebbe, quindi, di maggiori chiarimenti tanto da parte del governo quanto da parte dell’Ania, sebbene si debbano ammettere gli sforzi già effettuati in tal senso.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!