Assicurazione Medici Meno Costosa per chi Non Commette Errori

Categorie: Assicurazione Sanitaria, News | 21/08/2012

assicurazione medica 150x150 Assicurazione Medici Meno Costosa per chi Non Commette ErroriAttese novità per le assicurazioni mediche, divenute troppo onerose per i professionisti del mondo sanitario.
Si pensa, quindi, ad inserire una sorta di formula bonus malus e un fondo per i maxi risarcimenti; fondo che dovrebbe essere alimentato dagli stessi medici oltre che dalle imprese assicuratrici.
Inoltre, dovrebbe essere presente una sorta di clausola per la salvaguardia di quei medici che non commettono errori e seguono le best practice.

Tuttavia queste sono solo alcune delle misure che il Ministero della Salute sta studiando per riuscire a contenere gli aumenti in un settore, quello delle polizze assicurative sanitarie, piuttosto complesso da gestire e foriero di ulteriori aumenti a carico dei clienti.

Si tratta, quindi, di modifiche generali al settore che interverranno su una serie di temi caldi proprio per cercare di contenere la spesa e aumentare l'efficienza senza pesare eccessivamente sui cittadini o sugli operatori.

Per quanto riguarda i contratti assicurativi l'idea è quella di proporre delle clausole standard, d'accordo con le esigenze di Ania, sindacati e ordini professionali, così da poter essere sicuri del rispetto delle procedure e dei requisiti minimi.
D'altro canto non è immaginabile, per un medico, poter esercitare senza aver stipulato un'assicurazione specifica sebbene non esista ancora un obbligo di legge, previsto per l'inizio del prossimo anno a meno di modifiche dell'ultima ora.

Il meccanismo del bonus malus, comunque, sembrerebbe essere quello che, più di ogni altra novità, possa incontrare il favore dei medici.
In questo modo si premierebbero quei professionisti che, magari per un lungo periodo di tempo, non sono stati oggetto di richieste di risarcimento e che, di conseguenza, è giusto che paghino il meno possibile in termini di premio assicurativo.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.