Assicurazione RC Moto e Scooter Obbligatoria

Categorie: Assicurazione Moto | 11/02/2010


Acquistare una motocicletta significa, come nel caso di un’auto, pensare da subito alla polizza assicurativa da stipulare, essendo obbligatorio per legge possederne una. Naturalmente, la copertura principale riguarda la responsabilità civile, ovvero i danni che si potrebbero arrecare a terze parti in caso d’incidente. La polizza per le moto ha due attori principali: chi stipula il contraente e paga il premio, e colui il quale guida il veicolo e ne è il titolare. La distinzione, che ovviamente può anche non esserci nel caso in cui la persona di riferimento sia sempre la stessa, serve però, nel caso di sinistro.



Il guidatore, infatti, è sempre responsabile in quanto proprietario del mezzo, a meno che non sia in grado di provare che il veicolo era su strada a causa di eventi non determinabili dalla propria volontà.
Come per l’assicurazione RC auto, anche quella moto copre tutti i danni occorsi alla guida, in nazioni che facciano parte dell’Unione Europea.
Poiché stiamo parlando di polizze obbligatorie, non è mai banale ricordare di portare sempre con sé il certificato, rilasciato dalla propria compagnia, nel quale saranno segnati il numero di targa, il nome del proprietario, la compagnia assicuratrice, il numero del contratto, la sua durata e validità. Attenzione ai controlli: se vi dovessero trovare privi dell’assicurazione potreste rischiare fino al sequestro del veicolo e multe molto salate, nell’ordine delle migliaia d’euro.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!