Assicurazione Sportiva: La sua Importanza e le Coperture che Offre

Categorie: Assicurazioni Sportive | 30/08/2011

 Assicurazione Sportiva: La sua Importanza e le Coperture che OffreChi non ama fare sport? Sicuramente sempre più persone decidono che è arrivato il momento di svolgere un po’ di attività fisica e magari decidono anche di tesserarsi presso un’associazione sportiva, ma a questo punto anche se si tratta di un’attività a livello dilettantistico conviene avere un’assicurazione sulla propria salute? Assolutamente sì perché trovarsi in difficoltà mentre si svolge l’attività sportiva è davvero facile.

La polizza assicurativa per lo sport al contrario di quanto si possa realmente pensare non è poi così costosa considerando il prezzo annuale che viene offerto anche da varie compagnie assicurative che si trovano anche on line: infatti, con pochissimi dati è possibile capire da un rapido preventivo che una polizza annuale per sport che non siano motorizzati può costare 46 euro annui circa (ovviamente può variare da caso a caso), nel caso di sport motorizzati supera di poco i 50 euro e se si includono anche i mezzi aerei si arriva a sfiorare circa i 100 euro. Questi ovviamente sono solamente prezzi indicativi ma rendono l’idea di quanto basti davvero poco per sentirsi al sicuro anche quando si svolge l’attività sportiva a livello dilettantistico. Soprattutto facendo l’esempio delle gare automobilistiche si capisce al meglio l’importanza della polizza assicurativa: infatti, non solo si assicurano i danni effettuati dai veicoli a cose o persone, e solamente facoltativa è la polizza che include anche la salute del pilota che sta guidando il mezzo (senza dimenticare che ovviamente in caso di condotta colpevole il guidatore dovrà rispondere in prima persona dei danni che ha causato): nel caso del circuito di traffico cittadino il mezzo in caso di incidente deve dimostrare la propria innocenza mentre invece nel caso del circuito chiuso valgono i regolamenti di quella specifica competizione.

polizzasport3523532 250x213 Assicurazione Sportiva: La sua Importanza e le Coperture che Offre

Gli elementi specifici del contratto assicurativo

Prima di tutto, prima di stipulare un contratto di questo tipo è necessario sapere quali sono i soggetti che sono obbligati ad avere una copertura assicurativa: sono tutti quei soggetti che sono tesserati presso le associazioni sportive nazionali non solo in qualità di atleta ma anche di tecnico o dirigente; per conto di questi soggetti le diverse associazioni o enti di promozione sportiva. Per specificare al meglio il concetto i soggetti assicurati sono tutti quelli che svolgono l’attività sportiva in modo agonistico e non, a livello ludico oppure amatoriale, i tecnici sono invece quelli iscritti come istruttori o maestri o allenatori per l’insegnamento delle varie tecniche sportive. Per avere la copertura assicurativa tutti questi soggetti sono obbligati a pagare un determinato premio annuale.

Ma quali sono le coperture che vengono incluse all’interno di un contratto assicurativo per lo sport? Vengono inclusi infatti non solo gli infortuni che provengono dall’attività sportiva vera e propria ma anche quelli che avvengono nel corso degli allenamenti o di qualunque altra azione preliminare e non vale solamente per gli atleti, ma anche per le altre categorie di persone che si possono assicurare per infortuni accaduti nel corso dello svolgimento delle proprie mansioni. Per essere valida l’assicurazione, l’attività sportiva deve essere svolta nelle modalità e nei luoghi stabiliti dalla legge pena nullità del contratto; la polizza non ha alcun limite di età ed inoltre è solitamente valida anche per ogni parte del mondo, inoltre per avere diritto ai servizi che derivano dalla polizza assicurativa bisogna essere tesserati in una delle associazioni riconosciute dal CONI in una data certa antecedente l’infortunio. Per essere un infortunio che ha il diritto di essere indennizzato deve essere successo indipendentemente dalla volontà dell’assicurato, e deve anche produrre delle lesioni che siano facilmente visibili e certificabili (nella maggior parte dei casi ci si reca in pronto soccorso e la documentazione che viene rilasciata proprio qui viene considerata una prova dell’infortunio subito). Quando si parla di infortuni causati dall’attività sportiva e quindi sono tenuti in considerazione non solo quelli di lieve entità ma anche quelli di grave entità e anche il caso peggiore cioè la morte: in quest’ultimo caso viene dato agli aventi diritto un capitale non inferiore ad 80.000 euro mentre in caso di infortunio che porta anche ad invalidità viene dato un indennizzo che viene calcolato in base alla gravità della lesione riportata su una tabella che è quella che si adotta per tutti i casi di infortunio negli sport.

infortunio 246 168 Assicurazione Sportiva: La sua Importanza e le Coperture che Offre

Estensioni, esclusioni ed altre clausole del contratto

Il contratto di assicurazione per gli sportivi regolarmente tesserati viene esteso anche agli infortuni avvenuti negli allenamenti però solamente se sono regolarmente autorizzati e sono presieduti dal personale addetto e controllati dall’associazione sportiva. Quando viene fatta la regolare denuncia dall’assicurato, viene allegata anche una dichiarazione dell’associazione sportiva che si fa carico della veridicità del tesseramento dell’assicurato. Anche in un’altra situazione è prevista l’estensione della polizza, cioè quando l’assicurato deve effettuare dei trasferimenti sia individuali o di gruppo attraverso qualsiasi mezzo per recarsi in luoghi che siano inerenti all’attività sportiva qualora vengano violate le regole che gestiscono il trasferimento degli sportivi; inoltre, viene coperto dalla polizza assicurativa anche l’infortunio occorso durante il tragitto che porta al luogo dove deve svolgersi l’attività sportiva o che comunque sia inerente ad essa. Non ci sono solamente le estensioni del contratto assicurativo per gli sportivi ma anche delle esclusioni come nella maggior parte dei contratti: infortuni che derivano da una responsabilità dello sportivo diretta e cioè l’assunzione di alcol o di psicofarmaci o di sostanze stupefacenti; la consapevole assunzione di sostanze dopanti, oppure qualsiasi altro tipo di condotta che sia un reato o la sua partecipazione a risse o tumulti o ancora la violazione di precise regole dell’ordinamento sportivo. Alcune delle clausole del contratto pensano anche alle esigenze dei soggetti assicurati minorenni, infatti, qualora a causa di un infortunio sia necessaria una plastica, vengono rimborsate le spese documentate; se a causa di punture di insetti o simili l’atleta è costretto al ricovero anche in questo caso verranno rimborsate tutte le spese, anche nel caso in cui il ricovero sia causato da un evento naturale come congelamento, colpi di sole, ecc.. Se a causa di questo infortunio inoltre l’assicurato è anche costretto a sospendere l’attività sportiva e anche l’anno scolastico, può percepire un incentivo maggiorato di circa il 20%. Ovviamente la prima cosa che si cerca di fare in questi casi è sensibilizzare gli atleti nel rispettare le norme vigenti della sicurezza così da poter evitare infortuni anche piuttosto gravi con delle piccole semplici regole. Da specificare è inoltre il fatto che gli atleti disabili non vengono assolutamente esclusi da questa polizza assicurativa per lo sport ma anzi è stata creata una vera e propria disciplina studiata appositamente per le loro esigenze. Ovviamente quando si tratta di infortuni che causano la morte, qualsiasi sia il soggetto che lo ha subito, l’indennizzo viene dato agli eredi oppure agli aventi diritto, questo viene deciso caso per caso.

L’importanza della polizza assicurativa sportiva riguarda tutti i tipi di sport, non solo quelli più conosciuti come calcio, pallavolo, e simili, oppure attività che vengono svolte attraverso dei mezzi come le gare di auto e di moto in questi ultimi due casi possono avvenire incidenti più o meno gravi non solo accaduti all’assicurato stesso ma anche per i danni effettuati a terzi cose o persone. Una polizza particolare invece deve essere stipulata con il proprio assicuratore nel caso in cui si decida di fare degli sport estremi; oppure ci sono anche le polizze multi rischio e cioè sono quei contratti in grado di racchiudere al meglio il maggior numero di garanzie che fanno parte delle esigenze dello sportivo. Per poter trovare facilmente il preventivo che soddisfa al meglio anche le esigenze del portafoglio dell’atleta si può richiedere tranquillamente il preventivo on line e poter confrontare con estrema chiarezza tutte le condizioni contrattuali. Il consiglio dato che la polizza sportiva è obbligatoria per i soli tesserati è quello di fare sempre e comunque una polizza assicurativa anche basilare tesserandosi con il minimo della spesa ad una delle associazioni riconosciute per la propria sicurezza.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!