Assicurazioni per Veicoli ad Uso Industriale

Categorie: Assicurazione Auto, Polizze Assicurative | 17/03/2010


Se possediamo un parco di veicoli che usiamo esclusivamente per scopi commerciali o industriali, avremo bisogno di stipulare un’assicurazione che ci tuteli da eventuali rischi ma che sia specifica per questo tipo d’uso. Il sistema dei bonus malus o della responsabilità civile funziona, naturalmente, anche con questi automezzi (che, ricordiamo, possono essere macchine agricole, autocarri, furgoni, trattori, rimorchi, autobus) ma può essere completato da alcune specifiche coperture, come quelle che riguardano un istruttore di guida per i danni causati durante una lezione; quelle che garantiscono dai rischi durante le operazioni di soccorso su strada; quelle che si fanno garanti per coloro i quali effettuano operazioni di carico e scarico merci.



In questo genere di polizze, però, le persone che vengono trasportate non beneficiano di alcuna protezione assicurativa, a meno che non siano addetti alla guida o all’interazione con il mezzo da un mero punto di vista professionale.
Nel caso in cui si trasportino merci, comunque, la legge italiana prevede che si stipuli una specifica polizza ad hoc, chiamata “trasporto merci per conto terzi”, che copre i prodotti trasportati. In questo caso, ricordiamo, i massimali si calcolano sempre su di una base percentuale. Diverso il discorso nel caso in cui si trasportino merci preziose, poiché in questo caso si deve stipulare una polizza che copra i danni a prescindere dalle responsabilità dell’autista, e che sia rivolta soprattutto al furto, incendio e rapina.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!