Bonus Malus, la media degli Italiani è in Quarta Classe

Categorie: Assicurazione Auto | 11/05/2012

rca1 150x150 Bonus Malus, la media degli Italiani è in Quarta Classe Il portale Facile.it ha appena svolto un’interessante indagine condotta su un campione di circa un milione di preventivi richiesti per il rinnovo della polizza assicurativa auto.

In questo modo, è stato possibile verificare il tipo di bisogni degli automobilisti italiani, sottolineando in particolare la classe di merito di provenienza, un parametro fondamentale per decidere il premio da corrispondere annualmente.

A quanto pare, il dato più significativo riguarda proprio la classe degli italiani che, mediamente, si attestano sulla quarta.
Probabilmente, a rendere possibile tale dato è l’età dei guidatori che hanno richiesto un preventivo, tutti intorno ai 40 anni. Va anche specificato, tuttavia, che in molti hanno dichiarato di approfittare dei benefici concessi da parte della legge Bersani, applicando per sé la classe di merito posseduta da un familiare convivente.

L’analisi condotta, comunque, ha avuto il pregio di mostrare come il profilo assicurativo dei guidatori italiani stia migliorando e ha evidenziato il fattore di stimolo che i comparatori online possiedono nei confronti di un mercato chiamato ad essere più competitivo di quanto non fosse in passato.

Un altro dato, infine, smentisce quanto fin qui ritenuto valido da parte delle compagnie: se gli uomini sono mediamente in quarta classe, le donne sono in quinta, pagando forse lo scotto di usare meno l’auto e prendere la patente più tardi rispetto ai coetanei maschi.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!