Bonus Malus per i Medici, lo Studio del Ministero

Categorie: News | 06/09/2012

bonusmalus medici 150x150 Bonus Malus per i Medici, lo Studio del Ministero
Le novità in tema di rc professionale hanno aperto un ampio dibattito su modo in cui gestire il cambiamento prodotto, in modo da non pensare esclusivamente sugli utenti, costretti alla stipula di un polizza assicurativa per la tutela di sé, del proprio operato ma anche dei clienti.

Le professioni sanitarie saranno quelle maggiormente interessate dalle modifiche nella normativa con il rischio, però, che un'ondata di aumenti si abbatta su tutti i medici, anche su quelli più virtuosi.


Dunque, il Ministero della Salute ha dovuto dimostrare che si sta facendo il possibile per correggere errori ed incoerenze del provvedimenti, cercando di venire incontro a quelle che sono le esigenze mostrate da parte della categoria.

D'altra parte si vorrebbe operare anche in modo da poter porre un freno agli errori medici, cercando di scongiurare il più possibile i fenomeni di malasanità purtroppo diffusi in tutto il Paese.

Per questo motivo il ministro della sanità, Renato Balduzzi ha chiesto ad una commissione apposita, della quale fanno parte anche alcuni rappresentanti dell'Ania e dei sindacati, di lavorare ad un meccanismo di bonus malus per i medici.

Il principio ispiratore dovrebbe essere lo stesso che regolamenta il settore delle rc auto.
In pratica, il medico che si comporta meglio viene premiato dalla riduzione del costo della polizza assicurativa di responsabilità civile professionale, alla quale deve obbligatoriamente aderire.

Una speciale clausola, infine, sarebbe applicata nel caso in cui il professionista potrà dimostrare di essersi attenuto alle linee guida esistenti in letteratura e alle best practice standard.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.