Brexit: Ecco il Nuovo Piano di Londra per gli Immigrati

Categorie: News | 06/09/2017

La Brexit non è ancora cominciata e già si pensa a temi molto caldi, Londra però sembra avere un piano ben preciso per il futuro. La libera circolazione dopo l’uscita dall’Unione Europea deve essere arginata o per lo meno deve essere intelligente. Ma cosa significherà questo?

brexit 450x183 Brexit: Ecco il Nuovo Piano di Londra per gli Immigrati

La Brexit vorrà dire per gli italiani che sarà molto più difficile lavorare in Inghilterra: infatti, uno degli obiettivi del paese è quello di far entrare solamente coloro che sono lavoratori qualificati. Si tratta in pratica di una specie di selezione che serve per far entrare solamente il meglio e lasciare in un certo senso al di fuori tutto il resto.

Come andrà a finire però per tutti coloro che vogliono invece solamente visitare l’Inghilterra? I termini sono ancora tutti da stabilire: ciò che sembra certo è che ci vorrà il passaporto come documento d’identificazione, non saranno più valide le carte d’identità con l’espatrio. Il Governo inglese sembra avere un piano tutto proprio per gestire il flusso dei migranti.

Ora migranti verranno considerati tutti coloro che non sono inglesi e che intendono per qualsiasi motivo entrare all’interno del paese (non solo per lavoro ma anche per turismo). Ciò che però deve essere garantita è almeno la libertà di circolazione una volta che l’Inghilterra sarà ufficialmente uscita dall’Unione Europea.

I super qualificati secondo le autorità inglesi potranno fare la richiesta per la permanenza di almeno 5 anni, tutti gli altri invece fino ad un massimo di 2 anni. Partner e figli di 18 anni saranno gli unici parenti accolti per i ricongiungimenti famigliari.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!