Caro Rca e Disintermediazione, un Nuovo Convegno per Discutere del Tema

Categorie: Assicurazione Auto, News | 15/03/2013

rincaro rca 150x150 Caro Rca e Disintermediazione, un Nuovo Convegno per Discutere del TemaGrazie ad una partnership che si rinnova per il sesto anno consecutivo tra l’Uea e l’Ateneo di Napoli si terrà, il prossimo 22 marzo, un convegno dal titolo “L’assicurato nella morsa tra il caro Rc Auto e i rischi della disintermediazione”. Il tema è particolarmente sentito nel contesto economico campano, e meridionale in genere, là dove il caro rc auto assume sempre più i contorni di un’emergenza. Durante l’evento, inoltre, sarà commemorato anche Mimì Assini, il presidente del Gruppo Agenti La Fondiaria che è deceduto lo scorso gennaio.

L’Uea punta in modo deciso su questo evento per contribuire concretamente alla crescita del settore assicurativo, promuovendo la riflessione basata su criteri scientifici e in grado di modificare quegli aspetti essenziali per riuscire a ridurre i costi delle polizze assicurative.


Uno dei temi più interessanti e più nuovi che verranno affrontati saranno quelli riguardanti la questione degli oneri e dei tributi che compongono il prezzo della polizza rc, a cura del prof. Stefano Fiorentino, docente di diritto tributario dell’Università di Salerno.
Un secondo intervento, curato dal consigliere Uea, Vittorio Brambilla di Civesio, servirà ad approfondire l’impatto che il caro tariffe ha sulla società, ponendo al centro dell’attenzione i bisogni delle famiglie ma anche delle piccole aziende che compongono il tessuto produttivo del nostro Paese.
D’altra parte, già in diverse occasioni si è potuto sottolineare come sia assolutamente deleterio non poter contare su delle assicurazioni obbligatorie per le imprese; assicurazioni che aiuterebbero nel momento in cui si dovessero verificare disastri, naturali o economici.

Dopo la prima parte dei lavori, che si concluderà con una relazione sul tema della tutela legale, a cura di Luca Pigaiani, responsabile dell’ente di formazione di DAS Difesa Legale SpA, si darà il via alla seconda parte del convegno, incentrata sui rischi collegati alla disintermediazione dei servizi assicurativi.
In quest’ottica, verranno analizzati da parte di Alfonso Santangelo, consigliere Uea, i comparatori e le piattaforme informatiche attraverso le quali gli utenti possono effettuare i propri acquisti senza bisogno di agenti assicurativi.
Le conclusioni spetteranno al Presidente Uea, Filippo Gariglio, che proporrà un punto di vista il più possibile neutrale sui temi affrontati, così da poter costruire un punto di partenza anche per il legislatore, interessato alla edizione di norme più puntuali e specifiche.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!