Cattolica Assicurazioni, Migliora il Primo Semestre

Categorie: News | 17/08/2012

assicurazione cattolica 150x150 Cattolica Assicurazioni, Migliora il Primo SemestreMiglioramenti finanziari importanti per la Cattolica Assicurazioni che ha chiuso il primo semestre in rialzo.

http://haftpflichtversicherungg.com/

Il consiglio di amministrazione, d'altro canto, ha appena approvato all'unanimità la relazione finanziaria effettuata con cadenza semestrale, certificando l'incremento degli utili del gruppo.

Una crescita che conferma la solidità patrimoniale della compagnia d'assicurazione sia dal punto di vista industriale che reddituale, con un utile netto pari a 32 milioni di euro, per un incremento del 28% rispetto ai 25 milioni registrati per lo stesso periodo di tempo del 2011.


Tuttavia, se non si fosse proceduto alla svalutazione di alcuni titoli in portafoglio l'utile netto avrebbe potuto ammontare a 43 milioni di euro, con un ulteriore balzo in avanti rispetto a quello registrato attualmente.

La raccolta premi relativa al lavoro diretto per il ramo danni è passata, inoltre, dagli 827 milioni di giugno 2011 agli 857 dell'anno in corso, con un miglioramento del 3,6%.
Il ramo auto, invece, registra una raccolta di 503 milioni di euro, con una crescita del 5% se paragonata ai dati del 2011.
I comparti non auto sono incrementati, infine, dell'1,7% presentando una raccolta premi di 354 milioni.

Nel ramo vita la raccolta diretta è pari a 926 milioni con una diminuzione iniziale del 25,8% ma nel primo trimestre del 2012 sembra aver recuperato, ritornando in linea con il complessivo andamento del mercato.

Gli investimenti effettuati ammontano, quindi, a 15,110 milioni e, per il secondo semestre dell'anno in corso, il gruppo assicurativo prevede un consolidamento dei risultati raggiunti, pur al netto delle svalutazioni a cui si è accennato in precedenza. Un risultato, dunque, altamente significativo per la compagnia d'assicurazioni che riesce ad essere competitiva nonostante la crisi e la depressione economica.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.