Certezze nel Futuro: solo con MPS-Axa, per i “Previsionari” di oggi

Categorie: Polizze Assicurative | 28/05/2012

axa previsionari 150x150 Certezze nel Futuro: solo con MPS Axa, per i “Previsionari” di oggi Riuscire ad avvicinare i più giovani alla previdenza integrativa è la vera necessità per le compagnie assicurative che puntano ad uno sviluppo strategico in tale direzione.

Axa ed MPS, sempre attente alle direzioni prese dal mercato e ai bisogni nascenti hanno studiato come avvicinare le giovani generazioni alla previdenza complementare.
L’idea si basa su una considerazione di fondo, quella di riuscire a parlare un linguaggio semplice ed immediato, che riesca a comunicare senza filtri con i più giovani.

Nasce, quindi, www.previsionari.it, un sito web dedicato completamente alla previdenza e presentato in anteprima nei giorni scorsi, presso la sede di Bmps a Roma.

In quella sede hanno potuto discutere di previdenza e dei nuovi scenari che le riforme del welfare propongono Alessandro Profumo, presidente della Banca Monte dei Paschi di Siena, Fabrizio Viola, amministratore delegato di Bmps e Frédéric de Courtois, amministratore delegato di Axa Mps.

L’occasione è stata proficua per un dibattito durante il quale tanto i vertici delle banche quanto quelli della compagnia assicurativa hanno avuto modo di illustrare alla stampa il via della Settimana della previdenza. Un gran numero di eventi si terranno tra Roma, Catania, Parma e Siena, al fine di sensibilizzare i cittadini sul tema della previdenza complementare e sull’importanza che una pianificazione adeguata assume durante il corso della propria vita lavorativa per offrire stabilità e sicurezza.

D’altra parte, la trasformazione stessa dei concetti di welfare pubblico e di pensione fa sì che la cittadinanza debba prendersi maggiormente a cuore il proprio destino lavorativo e post lavorativo, sostituendo l’assistenza dello Stato con quella privata e personale.

La sfida deve essere accettata da parte del settore privato come di quello pubblico, soprattutto per garantire uguali diritti alle generazioni future.

Banca Monte dei Paschi e Axa Mps hanno voluto cogliere la sfida e l’opportunità, guardando al futuro con rinnovato interesse e con la decisione di puntare ad un target diverso ma ugualmente interessato ai cambiamenti in atto.
La partnership con Axa, inoltre, permette di declinare i cambiamenti in svariati modi, anche arricchendo quello che è il tradizionale ruolo di una banca con le possibilità offerte da una società di assicurazione.

Di sicuro la strada da percorrere è ancora lunga, soprattutto per riuscire a diffondere una cultura previdenziale tra i più giovani, poco inclini a pensare alla futura pensione, spesso vista come un traguardo lontano e inarrivabile.

Previsionari, dunque, vuole proprio colmare questo gap culturale prima ancora che economico, offrendo informazioni puntuali e mostrando le diverse soluzioni alle quali ci si può rivolgere per adottare un prodotto che risponda alle proprie esigenze.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!