Come Avere Agevolazioni sulle Polizze Assicurative

Categorie: Assicurazione Sconti e Promo | 06/01/2015

In un periodo di crisi economica come questo si cercano davvero tutte le possibilità per risparmiare sul costo delle polizze assicurative di qualunque tipo esse siano; non solo la Legge Bersani che ormai la maggior parte di noi conosce ma anche altri tipi di agevolazioni.

polizze assicurative 352x450 Come Avere Agevolazioni sulle Polizze Assicurative

La legge 104 ad esempio che in molti spesso conoscono troppo poco permette di avere dei vantaggi soprattutto quando si parla di soggetti disabili e riguardano principalmente il settore auto: in questa categoria rientrano tutti coloro che sono ciechi, sordi, con handicap di tipo fisico o mentale, ovviamente non possono avere agevolazioni sulle polizze auto ma sull’acquisto di un mezzo di trasporto per spostarsi.

Ci sono diversi benefici di cui possono usufruire: l’esenzione del pagamento del bollo così come l’imposta di trascrizione, la detraibilità è possibile ai fini dell’IRPEF così come la manutenzione fino a 4 anni a partire dall’acquisto.

E’ possibile risparmiare sulle polizze assicurative on line con franchigia: questa deve essere messa vicino al bonus/malus; nel caso in cui si faccia carico di almeno una parte del rischio al soggetto verrà diminuito il premio assicurativo che dovrà pagare annualmente per la polizza assicurativa del proprio mezzo.

Si tratta di una riduzione di circa 1/3 ma i maggiori vantaggi ci sono nel caso in cui non si facciano molti sinistri, se ci saranno lievi danni ai terzi in questo caso non scatterà nemmeno il malus; aggiungere la franchigia può avere notevoli vantaggi per i soggetti e com’è infatti particolarmente risaputo chi fa meno sinistri ha sempre maggiori vantaggi.

Per quanto riguarda i vantaggi e le promozioni delle singole compagnie assicurative è ancora troppo presto per parlare di nuove iniziative visto che l’anno è appena cominciato e il lavoro vero e proprio ricomincia solo domani.

In pochissimi lo sanno ma ci sono vantaggi fiscali anche le auto storiche e d’epoca: bisogna avere almeno 23 anni e il mezzo deve essere usato solo per raduni e manifestazioni, e portando il certificato ASI non si paga il bollo, la classe di merito non cambia e il premio assicurativo è notevolmente inferiore rispetto agli altri.

In base al proprio caso la cosa migliore da fare è sempre quella di informarsi con cura.

 

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!