Come si fa il Cambio di Assicurazione della Propria Auto?

Categorie: Assicurazione Auto, Polizze Assicurative | 13/06/2011

1168 assicurazione auto 250x163 Come si fa il Cambio di Assicurazione della Propria Auto?Il cambio dell’assicurazione è sempre un problema per tutti gli assicurati visto che non si sa mai come ci si deve muovere, e quale sia il modo migliore per non perdere tutto ciò che si è maturato con l’altra compagnia assicurativa. Spesso si prende questa decisione non solo per risparmiare qualche soldo sul premio assicurativo ma anche perché non si è rimasti molto soddisfatti della propria compagnia o di alcuni suoi servizi. Prima di tutto, quando si decide di cambiare la propria assicurazione si deve essere assolutamente sicuri che valga davvero la pena cambiare e che le condizioni siano meno convenienti della compagnia precedente; inoltre, che offra i servizi necessari in base alle proprie esigenze. Confrontare i preventivi on line delle compagnie è ormai il mezzo migliore piuttosto che girare fisicamente tutte le compagnie; dal 2007 cambiare la propria assicurazione è diventato molto più semplice.


La compagnia assicurativa che si intende lasciare infatti, almeno 30 giorni prima della scadenza della polizza è tenuta a rilasciare al proprio cliente l’attestato di rischio a prescindere dal fatto che la polizza con loro sia stata rinnovata o già disdetta. In questo modo, il cliente può con tutta calma rivolgersi alle altre compagnie assicurative e scegliere quale sia la soluzione migliore per lui; ovviamente in questo caso mantiene comunque la sua auto assicurata visto che manca ancora un mese di polizza. Perchè è importante avere l’attestato di rischio?
Perchè è il documento che consente di conservare la propria classe di merito senza dover iniziare di nuovo da capo con la nuova compagnia creando una nuova storia assicurativa; serve inoltre alla nuova compagnia per determinare quale premio il cliente debba pagare. La comunicazione della disdetta con la vecchia compagnia solitamente deve essere data 60 giorni prima ma nel caso di polizze che hanno bisogno di essere rinnovate ogni anno questa operazione non serve.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!