Come Sospendere Assicurazione Auto (RCA)

Categorie: Assicurazione Auto | 08/03/2010

Il costo delle polizze Rc auto non è tra i più economici, soprattutto per chi possiede auto dalla cilindrata abbastanza elevata, o appartiene a determinate categorie o, ancora, risiede in talune regioni considerate più a rischio per la maggiore incidenza di sinistri. Questi ottimi motivi giustificano appieno la scelta di sospendere, qualora ci siano le circostanze adatte, la propria polizza RC auto per riattivarla nel momento in cui si è certi di utilizzare il veicolo.

È un’opzione abbastanza sconosciuta e relativamente poco usata, ma si rivela conveniente, sempre che il contratto sottoscritto ne preveda la possibilità. Sempre nei termini contrattuali bisogna verificare quale sia il periodo minimo di sospensione richiesto: questo sarà lo stesso tempo del quale verrà posticipata la scadenza, permettendo così di recuperare il premio pagato, allungandone la validità.


Di solito il periodo minimo richiesto per la sospensione è di almeno tre mesi, mentre il massimo è generalmente un anno. Nel momento in cui si avanza la richiesta bisogna restituire alla compagnia assicurativa tutti i documenti, dunque il veicolo non può più marciare legalmente.

E per chiedere la riattivazione? È presto fatto! L’importante è non andare oltre il termine massimo previsto nel contratto, altrimenti la polizza non è più valida, anche se si ha diritto a riottenere il premio pagato e non utilizzato.

email

2 Commenti per questo Articolo Fammi sapere cosa ne pensi!

  1. meonitiziano Scrive:

    buon giorno Io vorrei sapere se il minimo richiesto per la sospensione rc auto è di 3 mesi quindi io posso considerare i 90 giorni? ringraziando anticipatamente saluti Tiziano

  2. Staff Scrive:

    Ciao meonitiziano, in teoria puoi considerare i 90 giorni ma chiama la tua agenzia assicurativa per conferma.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!