Contributi da Versare all’ Isvap per il 2011

Categorie: Leggi e Fisco | 27/07/2011

isvap 150x150 Contributi da Versare all Isvap per il 2011A quanto pare, per una volta, nessun contributo anticipato sarà dovuto da parte degli intermediari e dei periti iscritti al Registro Unico degli Intermediari e nel Ruolo dei Periti assicurativi. Questa, almeno, la raccomandazione pervenuta da parte dell’Isvap che ha dichiarato di essere in attesa dell’emanazione del decreto relativo alla misura dei contributi dovuti appunto per l’anno in corso. Il decreto è appannaggio del Ministero dell’Economia e delle Finanze ma, al momento, non è stata ancora fatta chiarezza in merito.


Ad ogni modo, l’Isvap ha precisato che tutti i versamenti effettuati per importi diversi da quelli che saranno fissati dalla normativa non potranno essere considerati validi e, pertanto, dovranno essere ripetuti in seguito.
L’Isvap ricorda anche che non sono devono pagare alcun contributo di vigilanza coloro i quali sono iscritti alla sezione E del Registro Unico degli Intermediari così come i periti che sono iscritti al ruolo di periti assicurativi. In merito a ciò, la normativa di riferimento è quella dell’art. 10 della legge n. 166/92, abrogata con il Regolamento ISVAP n. 11 del 3 gennaio 2008.

Ad essere incaricati dei pagamenti è il sito della relativa società per la riscossione dei contributi, raggiungibile all’indirizzo internet www.italriscossioni.it.
Ulteriori chiarimenti possono essere rintracciati nella sezione Faq del sito dell’Isvap.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!