Cos’ è il Lucro Cessante nella Giurisprudenza Assicurativa

Categorie: Leggi e Fisco | 29/07/2011

Lucro Cessante 150x120 Cos è il Lucro Cessante nella Giurisprudenza AssicurativaIl lucro cessante è distinguibile dal danno emergente ma è sicuramente uno degli aspetti più controversi nel momento in cui si deve quantificare il rimborso a cui si avrebbe diritto.

Il lucro cessante, tuttavia, non è relativo ad un bene già posseduto o ad una spesa che dovrà essere sostenuta, ma è relativo alla diminuzione del patrimonio dell’utente che ha subito il danneggiamento. Il lucro cessante, quindi, può essere chiaramente identificato come il mancato guadagno derivante da una specifica causa.

Il lucro cessante potrà essere risarcito solo nel momento in cui si avrà la certezza dell’inabilità temporanea o permanente del richiedente, in seguito al danno subito. Tale inabilità deve pregiudicare, dunque, la possibilità di guadagno, così come sarebbe avvenuto in condizioni normali.


Considerato il genere di problematica, la liquidazione del lucro cessante avverrà in base ad un giudizio che sarà basato su una prognosi e che dovrà tenere conto del reddito reale, se il soggetto è effettivamente già percettore dello stesso; o di un reddito virtuale nel caso si tratti, ad esempio, di uno studente.
Sono al di fuori di queste accezioni, comunque, le somme percepite in seguito ad un decesso o ad invalidità permanente. In questi casi, oltre ad un diverso modo di calcolo, si applicheranno anche delle detrazioni fiscali o un regime di imposta specifico.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!