Costa Concordia, Danni Coperti fino a 3 Miliardi

Categorie: News | 22/01/2012

costa concordia 150x150 Costa Concordia, Danni Coperti fino a 3 MiliardiLa tragedia del naufragio della Costa Concordia non può lasciare indifferenti, a causa della perdita di vite umane e del terrore con il quale hanno dovuto confrontarsi i sopravvissuti.
Tuttavia, per quanto riguarda l’aspetto più prosaico della vicenda, non si potrà fare a meno di valutare anche i costi complessivi a cui l’armatore dovrà far fronte, nonostante alcune coperture assicurative promettono di mitigare le ingenti perdite.

Il massimale assicurativo detenuto dalla Costa sarebbe di circa 3 miliardi di dollari, dal momento che, stando a quanto riportato da autorevoli testate nazionali, come il Sole 24 Ore, il broker assicurativo Aon avrebbe in carico il corpo e le macchine di tutta la flotta Carnival, l’azionista statunitense che ha acquistato la Costa Crociere, rendendola il proprio ramo italiano.

Svariate, comunque, le compagnie assicurative di livello internazionale ad essere state coinvolte nel naufragio dell’imponente imbarcazione. Tra esse ricordiamo il Gruppo Generali, che stipula le polizze assicurative clienti per conto della Costa e la Rsa inglese. Per quanto riguarda, invece, i danni all’equipaggio o ai passeggeri, la copertura di tipo “protection and indemnity” dovrebbe attestarsi effettivamente intorno ai 3 miliardi di dollari, all’incirca 2,4 al cambio in euro.

L’assicurazione interverebbe, davanti ad una perdita totale (total loss) in merito al naufragio, alla responsabilità dell’equipaggio, alla rimozione del relitto, al riconoscimento dei danni da choc e all’eventuale inquinamento marino, anche in base a ciò che dovesse decidere il tribunale incaricato di esaminare giuridicamente la vicenda.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!