Crisi delle Compagnie Assicurative Italiane

Categorie: News | 13/12/2010


logo ania 150x69 Crisi delle Compagnie Assicurative Italiane   Ania fa i calcoli e scopre, per così dire, che la situazione economica, per quanto riguarda le polizze assicurative vita, non è delle più floride. Soprattutto se si paragona il mese di ottobre 2010 con quello di ottobre 2009, si vede chiaramente come i dati non siano affatto positivi per l’anno in corso e il calo diventi molto vistoso. Il totale dei premi raccolti, infatti, si attesta su poco meno di 5 miliardi di euro, per un -23,8% se paragonato alla stessa mensilità del 2009. Si tratta, inoltre, di una notizia in netta controtendenza, rispetto a quanto si è andato consolidando nel resto dei mesi analizzati per il 2010, non essendo stati registrati, prima d’ora, cali né così significativi né di portata inferiore.



Dall’inizio del 2010, infatti, è sempre stata registrata una crescita attestatasi intorno al 15-16% di quanto verificatosi nell’annualità precedente, per la cifra complessiva di 55 miliardi di euro.

Secondo un’indagine svolta a campione sulle imprese dell’Unione Europea, invece, gli altri rami assicurativi sono sempre stati in sofferenza, con diminuzioni del volume di vendita anche di oltre il 75%: tuttavia, la raccolta premi in questo caso, si può dire ugualmente soddisfacente, grazie ad un tetto che si attesta sui 6 miliardi di euro. Insomma, anche riuscire semplicemente a mantenere le posizioni di mercato, vista la crisi, sembrerebbe essere soddisfacente per le compagnie assicurative italiane ed europee!

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!