Crollo Assunzioni a Tempo Indeterminato e Salgono i Licenziamenti

Categorie: News | 21/05/2017

Analizzando gli ultimi dati raccolti per quanto riguarda il mondo del lavoro, si può certamente dire che le assunzioni a tempo indeterminato hanno subito un sensibile crollo mentre i licenziamenti continuano a salire.

crollo assunzioni 450x154 Crollo Assunzioni a Tempo Indeterminato e Salgono i Licenziamenti

Nei primi tre mesi del 2017 i dati non fanno ben sperare per il futuro. Il crollo assunzioni ci permette di dire che le riforme fino ad ora non hanno portato ai risultati tanto sperati.

I lavoratori a tempo determinato poi sono quelli che vengono più spesso licenziati, si parla di circa 143 mila persone che hanno perso il proprio posto di lavoro. Il tasso di licenziamento comprende pure gli apprendisti, e soprattutto i giovani che soprattutto in certi periodi dell’anno si trovano a fare lavori stagionali.

Ora che viene l’estate poi questo dato sarà ancora più accentuato, le dimissioni ovviamente sono state in numero nettamente inferiore, ma c’è un dato che non cambia: il posto di lavoro per molti è solo un sogno.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!