Detraibilità Assicurazioni: la Polizza Infortuni Conducente

Categorie: Assicurazione Auto, Leggi e Fisco | 31/07/2011

Detraibilit%C3%A0 Assicurazioni 150x150 Detraibilità Assicurazioni: la Polizza Infortuni ConducenteNon è raro chiedersi se è possibile riuscire a detrarre i costi di una polizza assicurativa dalla dichiarazione dei redditi. In effetti, si tratta di una procedura prevista ma che per essere valida deve essere supportata dalla certificazione fiscale fornita dalla compagnia assicurativa relativa a tutti i premi pagati da parte dell’utente.

Nello specifico, in questo caso, intendiamo parlare della procedura legata alla detrazione fiscale possibile nel caso in cui si abbia sottoscritto una polizza assicurativa infortuni al conducente. Ciò che colpisce è che, molto spesso, le compagnie assicurative non sono affatto efficienti nel produrre la documentazione necessaria per la detrazione fiscale e legata al veicolo, moto o auto, sulla quale è stata stipulata.


Tuttavia, si tratta di un diritto legittimo della compagnia assicurativa stessa. La motivazione è riscontrabile nella specificità di tale polizza assicurativa. Infatti, la detraibilità è possibile solo per l’assicurato ma, nel caso di una polizza conducente, il cliente risulta essere soltanto il contraente e non l’unico beneficiario dell’assicurazione.
Per poter ottenere la detrazione fiscale che ci spetta dobbiamo poter essere identificati senza possibilità di errore come assicurati e, dunque, beneficiari, allo stesso modo di quanto avviene nel caso di stipula di altri tipi di polizze assicurative private.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!