Diminuiscono gli Incidenti Stradali: Buone Notizie dall' Aci

Categorie: Assicurazione Auto, News | 06/11/2012

incidenti stradali 150x150 Diminuiscono gli Incidenti Stradali: Buone Notizie dall' Aci Gli incidenti stradali, nel 2011, sono stati un numero significativo, superiore ai 200 mila, causando il decesso di quasi 4 mila persone e il ferimento di molte altre. I dati provengono dall'annuale statistica redatta da parte dell'Aci in collaborazione con l'Istat.

Tuttavia, rispetto alle informazioni disponibili per l'anno precedente, bisogna sottolineare come vi sia stata una decrescita nel numero di sinistri stradali pari, percentualmente, al 2,7. I feriti sono diminuiti del 3,5% mentre molto più consistente è la riduzione dei morti, attestandosi al 5,6%. D'altra parte, non si può non ricordare che il numero di decessi in seguito a incidenti stradali è in calo fin dal 2001.

Per quanto riguarda gli interventi delle Autorità, in prima fila si attesta la Poliza Locale, seguita da Polizia Stradale e Carabinieri. Solo lo 0,2% degli incidenti è stato rilevato da altri organi competenti.

Nonostante spesso si sia portati a credere che nel nostro Paese siano numerosi gli incidenti stradali mortali, bisogna riconoscere che, alla luce dei dati attuali, la media italiana si sta avvicinando a gran passi verso quella europea.

Infatti,  nel 2001, l'Unione Europea fissò come obiettivo la riduzione dei sinistri del 50% entro il 201o. L'Italia, partendo anche da dati tutt'altro che incoraggianti, non è riuscita ad allinearsi a tale obiettivo, sebbene si avvicinata in modo significativo. La percentuale raggiunta, nel 2011, è del 45,6%, a fronte di una media europea del 44% circa, inferiore quindi alle aspettative delle istituzioni.

Si tratta, ad ogni modo, di traguardi dei quali andare fieri e che offrono ulteriori spunti di riflessione per il settore delle rca, per il quale è necessario anche un significativo riordino legislativo.  

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.