Direct Line avvisa: Usare Facebook o Twitter al Volante Rendi i Riflessi più Lenti

Categorie: Assicurazione Auto, News | 22/05/2013

directline assicurazione1 150x150 Direct Line avvisa: Usare Facebook o Twitter al Volante Rendi i Riflessi più LentiI numeri parlano da sè: l’80% degli incidenti stradali è causato dalla distrazione del guidatore; distrazione che aumenta se, mentre si è alla guida, si usa il cellulare per aggiornare il proprio stato su Facebook o su Twitter. I riflessi, infatti, rallentano e i tempi di reazione diminuiscono del 30%.
La grande attenzione mostrata da Direct Line, tra le maggori compagnie d’assicurazione on line in Italia, ha portato ad un’analisi dell’uso degli apparecchi mobili mentre si è in auto.

Dallo studio, condotto dal Centro Studi e Documentazione della società assicurativa, è emerso che sono ancora troppi gli italiani che non rinunciano al cellulare durante la guida, con percentuali che arrivano al 17% di media tra tutti range d’età analizzati in dettaglio. Tuttavia, se si prende in esame il campione composto dalla fascia di età più giovane, quella compresa tra i 18 e i 24 anni, il dato raggiunge il 24%, mostrando una maggiore propensione alla guida poco sicura tra i più giovani.

Si tratta di un fenomeno probabilmente nuovo che deve la sua comparsa, in questi termini, all’ampia diffusione di siti “social” e aggregativi in cui il messaggio in real time acquista connotati diversi dal classico sms o dalla ancor più tradizionale telefonata.
L’analisi effettuata dal Centro Studi Direct Line è linea con quella sviluppata da altri enti come il britannico Transport Research Laboratory. Scopo della ricerca condotta oltre Manica è stato proprio quello di misurare, grazie ad un simulatore di guida, i tempi di reazione al volante mentre i soggetti interessati stanno inviando un messaggio o stanno aggiornando il proprio status su un social network.

I risultati della ricerca dimostrano che i tempi di reazione sono di media più lenti del 30% rispetto a chi guida senza distrazioni. Ulteriori ricerche condotte da Direct Line hanno mostrato come il 24,5% degli intervistati digita proprio durante la guida e solo il 39,5% aspetta di fermarsi al semaforo rosso prima di usare il proprio cellulare.
Soltanto il 27% del campione evita di cedere alla curiosità e mantiene sempre un comportamento corretto alla guida.
Mantenere la concentrazione è molto importante e non si dovrebbero mai usare dispositivi che possono, potenzialmente, essere estremamente pericolosi causando gravi incidenti a sè e agli altri.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!