Direct Line: Italiani in Auto con i propri Amici a Quattro Zampe

Categorie: News | 17/07/2012

directline assicurazione 150x150 Direct Line: Italiani in Auto con i propri Amici a Quattro ZampeDirect Line ha effettuato un’indagine, grazie al suo Centro Studi e Documentazione, per comprendere il tipo di comportamento mantenuto in auto dai guidatori italiani possessori di un animale domestico.

Si è scoperto, in questo modo, che un italiano su quattro decide di effettuare lunghi viaggi sempre in compagnia del proprio amico a quattro zampe.
D’altra parte, sono circa 45 milioni gli animali che vivono nelle case degli italiani, viziati e coccolati come membri della famiglia a tutti gli effetti.


Tra gli uomini e le donne, ad avere l’abitudine di portare con sé il proprio animale da compagnia durante i viaggi lunghi sono maggiormente queste ultime, raggiungendo il 55% contro il 39% del “sesso forte”.

Portare con sé il proprio animale domestico è una buona abitudine a patto che non si ceda alla tentazione di violare il codice della strada.
Le regole sono semplici e basta conoscerle interpretandole con un pizzico di buon senso in più per evitare incidenti.

Ad esempio, è importante che l’animale non sia fonte di distrazione per il conducente: per questo motivo, è sufficiente adottare l’apposito trasportino o montare una rete divisoria.
Non bisogna prendere ad esempio, infatti, quel 14% poco prudente che lascia il proprio animale sul sediolino posteriore oppure quell’8% che opta per il tenerlo accucciato ai propri piedi. Peggio ancora fa il 5% che preferisce lasciare l’animale libero di muoversi all’interno dell’abitacolo.

Infine, una divertente nota di colore riguarda le specie più apprezzate quale animali da compagnia: non vi sono, infatti, solo cani e gatti ma anche conigli, pappagalli, furetti e perfino iguane, serpenti e falchi!

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!