Direct Line Osserva: Troppo Diffusa la Guida dopo aver Bevuto

Categorie: Assicurazione Auto, News | 21/06/2013

guida alcol 150x150 Direct Line Osserva: Troppo Diffusa la Guida dopo aver BevutoDirect Line, tra le più importanti compagnie assicurative dirette operanti in Italia, ha da sempre fatto della sicurezza alla guida un’importante bandiera. Proprio su questo argomento, quindi, si sono concentrate le ricerche commissionate al centro T.R.L. (Transport Research Laboratory).
Ciò che è emerso dagli studi effettuati è che troppo spesso ci si affida ai cosiddetti “rimedi della nonna” per rimediare all’alcol ingerito, credendo erroneamente di potersi mettere al volante senza gravi conseguenze.
Secondo i dati, il 22% del campione rischia, quindi, di guidare con un tasso alcolemico superiore alla norma, spesso senza esserne neppure consapevole. Stando allo studio scientifico condotto dal T.R.L. non vi sarebbe alcuna correlazione tra peso, sesso, altezza e rapidità nella riduzione del tasso alcolemico stesso. Dunque, assume una notevole importanza sfatare le false credenze che non consentono di prendere in considerazione i limiti propri e quelli imposti dalla legge.


Difatti, l’assimilazione e lo smaltimento di vino, birra e liquori è differente da persona a persona per caratteristiche talmente peculiari che risulta difficile poter applicare una regola buona per tutti.
Le analisi condotte dal T.R.L. hanno riguardato un campione composto da 26 soggetti, tra uomini e donne, con peso e altezza estremamente variabili.
Grazie alle prove effettuate si è dimostrato che lo smaltimento dell’alcol non dipende da corporatura o genere di appartenenza.
Un esempio è quello riguardante l’analisi del tasso alcolemico in un uomo di corporatura robusta e in una donna piuttosto snella.A parità di tasso alcolemico, la donna aveva smaltito tutto l’alcol ingerito la sera precedente dopo una nottata di riposo, mentre l’uomo presentava ancora un indice troppo elevato per mettersi alla guida senza rischiare una sanzione.

Secondo i dati raccolti attraverso un sondaggio effettuato su un campione di oltre 2 mila persone, invece, è emerso che il 77% ritiene importante la conformazione fisica nel determinare l’assorbimento dell’alcol, tanto quanto lo è l’essere uomo o donna.
Per altri, infine, è semplice velocizzare il processo di assimilazione grazie a qualche trucco come il bere molta acqua, mangiare tanto o concedersi numerosi caffè insieme ad un’imponente colazione.
Tutte strategie che servono a poco se lo scopo rimane quello di mettersi alla guida: meglio evitare e non rischiare la propria incolumità o quella altrui.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!