Direct Line Rivela: l' Auto Nascondiglio Sicuro per gli Italiani

Categorie: Assicurazione Auto, News | 25/08/2012

direct line 150x150 Direct Line Rivela: l' Auto Nascondiglio Sicuro per gli Italiani Direct Line ha commissionato un curioso studio al Centro Studi e Documentazione interno, chiedendo quale fosse la reazione degli intervistati nel caso in cui trovasse un oggetto sconosciuto nell'auto del partner.

In base alle risposte raccolte il 24% immaginerebbe subito una scappatella del partner, senza essere minato da alcun dubbio.
Le donne sono le più gelose. Infatti, il 32% ammette che si lascerebbe andare ad una scenata in piena regola mentre gli uomini manterrebbero la freddezza e la calma, sbottando solo nel 17% dei casi.

Il 28% del campione, tuttavia, non avrebbe alcuna reazione palese e continuerebbe a fingere che tutto vada bene; il 20% si metterebbe subito alla ricerca di ulteriori prove (magari inesistenti) e il 10% provvederebbe a buttare l'oggetto incriminato cercando di non dare alcun peso l'accaduto. Solo un 18%, invece, sostiene che non si accorgerebbe di nulla.

Tuttavia, a dispetto dell'attenzione normalmente tenuta da parte del proprio compagno, l'auto sembra essere uno dei nascondigli preferiti dagli italiani per i piccoli oggetti a cui si tiene di più.
Certo, parliamo di una media del 5% del campione, ciononostante è un dato indicativo di quanto la vettura rappresenti un prolungamento di sé nel mondo circostante.

Molti sono poi gli oggetti che vengono dimenticati in auto. Tra questi, spiccano soprattutto ombrelli, cellulari e chiavi di casa o dell'ufficio. Un numero ridotto di automobilisti, infine, lascia spesso nel portabagagli la sacca della palestra.

É importante, comunque, cercare di non dimenticare mai in auto oggetti di valore che potrebbero attirare malintenzionati i quali, si sa, non perderebbero tempo a danneggiare vetri e portiere pur di impossessarsene.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.