E’ Stato un Primo Maggio all’Insegna della Crisi Economica

Categorie: News | 01/05/2013

Di certo oggi non è stato un primo maggio come tutti gli altri anni, i lavoratori non avevano nulla da festeggiare anche perché sono molti gli italiani che sono senza lavoro; una festa se così oggi si può chiamare all’insegna della crisi economica che sta letteralmente dilaniando i cittadini sotto tutti i punti di vista.

primo maggio 450x300 E Stato un Primo Maggio allInsegna della Crisi Economica

E’ stata infatti oggi la prima volta in cui i sindacati hanno diciamo festeggiato insieme agli italiani lavoratori: questo è stato per loro un voler dare un importante segnale alle autorità del fatto che c’è bisogno di un intervento concreto che aiuti gli italiani ad avere un lavoro e a poter tornare ad un normale tenore di vita che ora non hanno.

C’erano davvero tutti i rappresentanti dei vari sindacati, UIL, CISL e CGIL, ma anche il presidente di Unindustria, Confartigianato, CNA e Coldiretti; non una festa ma un vero e proprio corteo tutti uniti in favore del lavoro che in Italia attualmente manca in tutti i settori e che sta mettendo in ginocchio tutti gli italiani.

Oltre al corteo si sono tenuti anche i comizi dei sindacati, che hanno voluto osservare prima di tutto un minuto di silenzio per ricordare tutti coloro che si sono suicidati nel corso degli ultimi anni a causa della crisi economica che stiamo attraversando; non è stato proprio un primo maggio come tutti gli altri, visto che non sono stati fatti i classici festeggiamenti non si può dire che il primo maggio si sia svolto come tutti noi siamo abituati.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!