Economia Italiana: Ecco in Cosa Consiste la Legge di Stabilità

Categorie: Leggi e Fisco | 18/06/2012

legge stabilità 250x200 Economia Italiana: Ecco in Cosa Consiste la Legge di Stabilità Il periodo di crisi che stiamo attraversando è davvero profondo e sembra anche non avere mai fine, ma ciò che gli italiani non riescono a comprendere è certamente quali sono le nuove leggi e i nuovi provvedimenti che sono alla base della nostra economia. Il provvedimento è nato subito dopo le dimissioni di Berlusconi, (questo per cercare di capire al meglio cosa c’è alla base delle nuove leggi sull’economia), e prevede in teoria, un risparmio da parte dello stato che dovrà essere rispettato sia quest’anno che l’anno prossimo ( 200 e 191 milioni).

Come molti di noi già sanno, l’età pensionabile degli italiani è stata innalzata e di molto, visto che gli uomini dovranno andare in pensione anche a 67 anni se non sono in grado di raggiungere i requisiti richiesti; uno degli scopi è quello anche di ridurre le spese che sono attualmente a carico delle amministrazioni dello stato.

La maggior parte dei terreni e dei beni immobili dello Stato dovrebbero essere dati in gestione ad enti specifici che non solo li amministreranno ma con il ricavo ottenuto proveranno anche a ridurre il debito pubblico che sta mettendo in ginocchio l’Italia insieme a molti altri fattori.

Lo scopo di questo piano di stabilità, è anche quello di dare agli italiani una particolare forma di sostegno economico, anche se poi concretamente non è così: sostenere l’occupazione femminile, ma anche azzerare i costi per le aziende dei primi tre anni dell’apprendistato; inoltre, sono compresi anche dei piccoli finanziamenti per l’istruzione, per le missioni internazionali di pace, così come anche il Fondo per l’occupazione (i cosiddetti ammortizzatori sociali).

Il debito pubblico dovrebbe essere saldato nel 2013, si cerca in qualche modo anche di mettere sul mercato i titoli di Stato per cercare di non far precipitare ancora di più l’Italia; l’inserimento di tutte le nuove tasse a carico degli italiani costituiscono certamente un copioso contributo (o almeno dovrebbero) per ridurre il debito pubblico.

La legge di stabilità ha però contribuito ha creare una grande discussione intorno alle pensioni e sulla situazione degli esodati che ne sono rimasti fuori; si parla della legge n. 183 del novembre del 2011.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!