Economia: Presto Arriverà una Nuova Legge sulla Corruzione

Categorie: Leggi e Fisco | 15/10/2012

La corruzione all’interno del mondo politico e non solo non è purtroppo una novità nel nostro paese e proprio per questo il Governo ha deciso di varare una vera e propria legge anti corruzione che possa in qualche modo arginare questo fenomeno in continua crescita.

corruzione288341 Economia: Presto Arriverà una Nuova Legge sulla Corruzione

Proprio in questi giorni infatti si sta ampiamente discutendo su quale sia il modo migliore per cercare di arginare il fenomeno e farlo poi diventare legge: non è da oggi però che si sta affrontando l’argomento anzi si tratta di più di un anno di trattative che forse hanno portato ad un tanto agoniato risultato apprezzabile.

La corruzione costa allo stato italiano ogni anno circa 60 miliardi di euro, non pochi se si pensa che c’è da rispettare l’impegno del pareggio di bilancio nei prossimi anni: il provvedimento sembra ormai definito già a grandi linee ora non resta che attendere che venga completato l’iter perché diventi legge.

Dandosi da fare con la delega sarà certamente molto più veloce far sì che questo diventi presto realtà, per tutti coloro che sono indagati oppure sono stati condannati all’interno del nostro Parlamento verrà eliminata del tutto la candidabilità ad altre cariche così da riuscire forse ad ottenere almeno in parte delle liste pulite.

Ciò su cui il mondo politico è sempre stato unanime è il fatto che questo provvedimento era davvero necessario visto che la corruzione non solo pesa gravemente sulle casse dello stato ma non fa altro che aumentare a livelli esponenziali il malcontento dei cittadini che hanno sempre meno fiducia nelle autorità.

Questo non significa però che il lavoro sia terminato perché ci sono anche altri aspetti da aggiustare: uno degli aspetti da limare è certamente la notevole pressione che è stata fatta dai magistrati sul provvedimento su ogni fronte.

Alcuni però non sono assolutamente d’accordo perché si potrebbe rischiare di favorire la prescrizione e rendere così anche la pena più lieve per concussione; per il momento sembra non esserci questo rischio ma se il provvedimento non divenisse legge al più presto cosa potrebbe accadere?

Tutto è ancora sul filo del rasoio nonostante molto è già deciso.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!