Epap e il Progetto Welfare

Categorie: News | 17/05/2012

pensione integrativa 150x150 Epap e il Progetto WelfareLa pensione integrativa è al centro degli interessi di Epap, che ha appena lanciato il “Progetto Welfare” per aiutare i propri iscritti nel versamento del contributo destinato al futuro.

Secondo il Presidente dell’Epap Arcangelo Pirrello, infatti, sarebbe opportuno destinare l’aumento del contributo integrativo a tutti quei professionisti che guadagnano meno e che quindi hanno meno possibilità di effettuare versamenti per ciò che riguarda i piani previdenziali.

L’Epap, l’ente di previdenza di geologi, chimici, agronomi-forestali e attuari, è ben consapevole della difficoltà del momento, tanto che ha deciso di offrire il proprio contributo durante la tavola rotonda tenutasi a Milano nell’ambito della Giornata della Previdenza.

Come ha sottolineato il presidente, il sistema contributivo non prevede delle quote di solidarietà e, pertanto, la forbice tra chi guadagna di più e chi guadagna di meno sembra essere destinata a crescere. Per questo motivo è stato destinato al Progetto Welfare il 25% dell’aumento previsto per il contributo integrativo che, in seguito alla legge Lo Presti, dovrebbe passare dal 2% al 4%.

Il Progetto Welfare, tra l’altro, prevede anche un aumento dei servizi e dell’assistenza integrativa nel settore sanitario, prevedendo l’assicurazione long terme care a tutti gli iscritti. Per questa adesione verrà previsto un 50% in più sui premi, ma è certo che la prestazione offerta compenserà tale incremento.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!