Il COVIP e i fondi pensione

Categorie: Polizze Assicurative | 18/06/2010


Nonostante i fondi pensioni siano gestiti da organismi privati, la vigilanza sugli stessi è affidata ad un ente pubblico, che tuteli e garantisca i cittadini circa la gestione corretta degli investimenti, la trasparenza dell’amministrazione per tutta la durata del rapporto previdenziale. La COVIP (Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione) nasce con un decreto legge nel 1993, diventando infine operativa nel 1996. Quali che siano i problemi legati alla gestione dei fondi pensione, amministrativi, contabili, patrimoniali, tecnici, finanziari, la COVIP è autorizzata a intervenire e vigilare sui fondi.

Il principale obiettivo della COVIP è la trasparenza, anche attraverso l’organizzazione di seminari e convegni per una riflessione collettiva sull’argomento. Inoltre, è a sua cura la formazione e l’informazione di operatori del settore e cittadini, tenendo tutti i soggetti interessati al passo con i numerosi cambiamenti che si verificano in materia. Ciò che non è consentito al COVIP è l’intervento diretto, in caso di disputa, tra un privato cittadino e un fondo pensione; è però nel pieno diritto di un utente richiedere informazioni circa un fondo pensione, la regolarità delle operazioni finanziarie effettuate, l’iscrizione all’albo. Il COVIP presenta regolare rapporto annuale al Ministero competente riguardo tutta l’attività di monitoraggio svolta, definendo con una certa sistematicità gli obiettivi da perseguire e i tempi nei quali raggiungerli.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!