Il Settore dei Broker in Italia

Categorie: Leggi e Fisco | 29/04/2011

broker 150x150 Il Settore dei Broker in Italia I broker nel nostro Paese rappresentano una categoria professionale a volte poco compresa, e non sono rare le confusioni effettuate con gli agenti assicurativi. In effetti, esistono entrambe le figure ma ognuna ha delle caratteristiche specifiche che è possibile percepire a partire dal tipo di mandatario dell’incarico. Gli agenti, infatti, lavorano per conto di una o più compagnie assicurative, avendo avuto questa ulteriore possibilità grazie al decreto Bersani, che ha eliminato il vincolo del mono mandato, aprendo la competizione nel settore, a tutto vantaggio degli utenti finali. I broker, invece, hanno un diverso punto di partenza, dato che ad affidare loro l’incarico sono gli stessi clienti, i quali avranno avuto cura di illustrare i propri bisogni e le proprie aspettative.


Dunque, il broker stipulerà dei contratti con le compagnie assicurative, ma sempre avendo come giusta pietra di paragone le richieste pervenute dai suoi clienti, ai quali deve rendere conto in ultima istanza.

Entrambi, comunque, agenti e broker devono obbligatoriamente essere iscritti all’albo appositamente istituito da parte dell’Isvap, rispettando le norme che l’Istituto di vigilanza delle assicurazioni ha ben pensato di rendere operative, al fine di tutelare tutti gli utenti e di rendere uniformi le prestazioni in termini di comportamento e di qualità dei professionisti del settore.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!