Incarichi Doppi nei Cda, ecco i Chiarimenti Isvap

Categorie: News | 27/04/2012

isvap1 150x150 Incarichi Doppi nei Cda, ecco i Chiarimenti IsvapIl decreto Salva Italia, all’art. 36, ha parlato in modo esplicito di divieto per quanto riguarda la possibilità di assumere cariche doppie tra imprese o holding operanti nel mercato assicurativo, di credito e finanziario. Proprio in merito a questa specifica disposizione sono stati effettuati dei chiarimenti da parte dell’Isvap, della Consob e della Banda d’Italia.

Il divieto, detto di interlocking, è stato inserito per evitare l’insorgere di situazioni potenzialmente lesive dal punto di vista della concorrenza.

Tuttavia, nonostante la bontà dell’iniziativa, si nascondono comunque delle incongruenze o delle forti complessità dal punto di vista del profilo applicativo.

Diversi quesiti e numerosi dubbi erano stati indirizzati alle Autorità Garanti da parte dei soggetti destinatari della norma, da parte degli studi legali e da parte delle associazioni di categoria.

La novità legislativa dovrebbe interessare qualcosa come mille e 500 attori a vario titolo, motivo per cui è indispensabile che si trovi un modo condiviso per una sostanziale uniformità applicativa.
Per il momento Isvap, Consob e Banca d’Italia hanno raggiunto un accordo che prevede il controllo, ciascuno per i propri specifici domini applicativi, di eventuali cariche incrociate.

Tale punto d’incontro è stato trovato grazie ad un tavolo tecnico istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!