Inps e Ania, Insieme per i Consumatori

Categorie: Leggi e Fisco, News | 25/02/2011

inps thumb Inps e Ania, Insieme per i ConsumatoriInps e Ania hanno trovato un accordo e siglato un’apposita convenzione per semplificare le procedure di rivalsa in caso di incidente stradale o in qualunque altra circostanza in cui si verifichino condizioni tali per cui si debba ottenere un’indennità di malattia o la pensione per inabilità permanente al lavoro.

Si tratta, quindi, di una tutela in più per l’assicurato, sebbene l’accordo preveda la cosiddetta clausola surrogatoria a favore dell’Inps. In questo modo, si dà la possibilità all’ente di rivalersi, per quanto già versato alla vittima del danno, nei confronti del responsabile del danno stesso o nei confronti della sua assicurazione.


Tuttavia, bisogna essere consapevoli che molto spesso diventa complicato riuscire a recuperare le somme già liquidate, proprio a causa di un difficile sistema implementato tra gli enti, per la gestione della parte burocratica e, non da ultimo, per il verificarsi di comportamenti fraudolenti.
Naturalmente, resta tra gli obiettivi dell’Inps quello di essere in grado di rientrare di tutte le somme spese, ed il 2010 fa già ben sperare in tal senso, con 56 milioni di euro rientrati e un incremento di quasi il 13% rispetto all’anno precedente: ora, la convenzione con l’Ania dovrebbe riuscire a far migliorare ancora questi dati, semplificando le procedure e facendo crescere le performance.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!