Intermediari Assicurativi, Maggiore Trasparenza in Europa

Categorie: News | 13/07/2012

intermediari assicurativi 150x150 Intermediari Assicurativi, Maggiore Trasparenza in Europa
Il commissario europeo per i servizi finanziari, Michel Barnier, ha ricordato al Parlamento Europeo, durante la seduta del 3 luglio, tutti gli importanti lavori che sono stati effettuati da parte della Commissione Ue per garantire una maggiore trasparenza e una più elevata responsabilità in termini di materia finanziaria tra tutti i Paesi membri.

Tra gli interventi più significativi va senza dubbio annoverata la revisione della direttiva riguardante gli intermediari assicurativi, una delle tre misure intraprese per raggiungere gli obiettivi voluti dal G20 e inseriti in un pacchetto adottato da parte della Commissione.


In aggiunta a ciò, è stata elaborata anche una proposta per il regolamento dei prodotti di investimento e una per il rafforzamento della tutela a cui devono essere sottoposti gli acquirenti di fondi di investimento.

Il commissario europeo Barnier ha anche evidenziato come la direttiva sugli intermediari assicurativi abbia bisogno di ulteriori aggiornamenti oltre che di miglioramenti per rendere più elevata la trasparenza del settore.
Tra le proposte in tal senso anche quella di rendere pubblica la modalità con cui si costruisce il compenso per questa figura professionale, oltre a segnalare i tipi di legame che vengono stretti con le compagnie di assicurazione, talvolta in grado di modificare l’obiettività stessa della consulenza.

Tuttavia, è fondamentale ragionare in termini temporali abbastanza lunghi, così da non penalizzare i piccoli intermediari, i più numerosi in Europa. Per questo motivo sarebbe auspicabile stabile un termine transitorio di cinque anni per coloro che operano nel ramo danni, pur senza sacrificare la protezione del consumatore.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!