Isvap e Ania, chi Controlla le Compagnie Assicurative

Categorie: Leggi e Fisco | 25/12/2010


ania miniatura Isvap e Ania, chi Controlla le Compagnie AssicurativeI consigli per creare un rapporto proficuo e collaborativo con la propria compagnia d’assicurazione sono vari: fra i tanti, non può non segnalarsi l’attenzione nei confronti di Isvap e Ania, i due enti che si occupano del controllo e della tutela dei consumatori. Ma Isvap ed Ania hanno funzioni in parte differenti, quindi è utile sapere a chi rivolgersi a seconda di ciò che ci serve in un dato caso. L’Isvap, ad esempio, è deputata ad esercitare la propria attività di controllo prevalentemente sulla gestione amministrativa, finanziaria, contabile, tecnica e patrimoniale delle compagnie d’assicurazione. Per ottemperare appieno a tale funzione, l’Isvap può predisporre verifiche ed indagini da parte dei suoi ispettori, oppure può dar il via ad una serie di azioni di monitoraggio.



Un assicurato ha il diritto di rivolgersi all’Isvap in tutte quelle circostanze in cui ritiene che vengano lesi i propri diritti di consumatore; in cui non avvenga il risarcimento per un sinistro o la liquidazione dello stesso risulti essere insoddisfacente.
Prima, però, o comunque in parallelo, andrebbe sollecitato anche l’intervento dell’Ania, l’Associazione nazionale delle imprese assicurative, un organismo di rappresentanza interno al settore. Spesso, già la sola richiesta di chiarimenti da parte dell’Ania sarà sufficiente a porre fine a quello che, altrimenti, si presagiva essere come un lungo e difficile contenzioso tra le parti.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!