Isvap, ecco il Contributo di Vigilanza anno 2012

Categorie: News | 01/09/2012

isvap1 150x150 Isvap, ecco il Contributo di Vigilanza anno 2012 Il decreto relativo al contributo di vigilanza per l’anno 2012 a carico degli intermediari e dei periti risale al 18 luglio 2012 ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.174 del 27 luglio 2012.

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha agito di concerto con l’Isvap, definendo la quantità per l'anno 2012 a carico di intermediari assicurativi e riassicurativi iscritti nelle sezioni A, B, C e D del Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi. La normativa si applica anche ai Periti assicurativi iscritti nel Ruolo.

L'Isvap, dunque, con il provvedimento n.2999 dello scorso 24 agosto ha stabilito le modalità e termini di pagamento; tutti gli interessati potranno prenderne visione anche dal sito internet dell'ente.

Anticipiamo, tuttavia, che il pagamento deve essere effettuato al massimo entro 30 giorni dalla data del provvedimento stesso, sebbene vi siano alcune proroghe.
Infatti, per gli intermediari residenti o con sede legale nei comuni dell'Emilia colpiti dal terremoto la scadenza è spostata al 30 novembre 2012, come previsto anche dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 1° giugno 2012.

La Società di Gestione Entrate e Tributi Spa SO.G.E.T. è stata incaricata, inoltre, di riscuotere i contributi di vigilanza e di inviare uno specifico avviso ai soggetti che devono effettuare tale pagamento.

Si potrà pagare comodamente attraverso carta di credito o bonifico bancario, semplicemente collegandosi al sito internet della società www.sogetspa.it, cliccando poi sulla pagina “Pagamenti onLine”.

Si potrà contemporaneamente verificare il proprio stato contributivo così da versare solo quanto realmente dovuto in base al profilo personale.

jfdghjhthit45
email

Comments are closed.