L’ Isvap e l’ Indagine sulla Criminalità nel Settore RC

Categorie: Assicurazione Auto | 15/08/2011

isvap 150x150 L Isvap e l Indagine sulla Criminalità nel Settore RCCome tutti gli anni, anche per il 2010 l’Isvap ha provveduto a rendere noti i dati raccolti per il 2010 e riguardanti l’incidenza di atti criminali nel settore assicurativo.
Le informazioni, nello specifico, sono riguardanti il ramo della responsabilità civile per i veicoli, il ramo danni e quello incendi.

L’analisi effettuata ha mostrato come la quantità di truffe nel settore assicurativo rc auto sia rimasto sostanzialmente invariata rispetto all’anno precedente, rappresentando solo il 2,30% del totale degli incidenti liquidati.
I sinistri che sono stati oggetto delle valutazioni degli esperti dell’Isvap sono stati quelli collegati ad ipotesi di reato, denunciati o meno alla competente autorità giudiziaria, ma considerati “a rischio” da competenti liquidatori interni all’ente.


I dati parlano di un più specifico rischio nell’Italia meridionale, con percentuali molto elevate in Campania, in Puglia e in Calabria, confermando una triste statistica già da tempo nota.
Tutte le informazioni in merito alla ricerca possono essere consultate via internet al sito web dell’Isvap nella sezione “Pubblicazioni e Statistiche”. Nella stessa sezione è possibile trovare tutte le notizie contestualizzate anche all’anno 2009, grazie ad un serrato confronto operato su basi concordati per meglio comprendere la portata dei cambiamenti o delle conferme avvenute negli ultimi anni.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!