La Disoccupazione in Italia al Momento è Ancora Stabile

Categorie: News | 30/08/2013

L’attuale situazione della disoccupazione in Italia non è peggiorata ma nemmeno migliorata stando ai dati dello scorso mese di luglio, che pur rimanendo stabile è sempre ai massimi storici, è rimasta infatti alla percentuale vicina al 12% come nei mesi scorsi superando i tre milioni in tutto.

disoccupazione La Disoccupazione in Italia al Momento è Ancora Stabile

Com’è logico intuire anche se in questo 2013 la disoccupazione è stabile rispetto allo scorso anno è lievemente in aumento, diminuendo così il livello di occupazione italiana, e si arresta allo stesso tempo anche quella straniera; quali sono i settori che risentono di più della riduzione? Primo fra tutti troviamo di certo l’industria, così come anche nel settore terziario dove ci sono stati molti licenziamenti.

Gli occupati a tempo pieno ed indeterminato sono in netto e costante calo in ogni settore perché troppo costosi per qualunque azienda, a crescere almeno per il momento è solo il part time involontario, e a continuare a calare in picchiata è il lavoro a termine ed anche quello dei collaboratori.

Vista la situazione attuale a salire in modo inevitabile c’è anche la disoccupazione giovanile, dai 15 ai 24 anni è la fascia più critica dei lavoratori visto che quasi la metà sono senza un lavoro, in aumento ancora rispetto ai dati raccolti nel mese precedente; ma da quanto tempo i disoccupati sono alla ricerca di un lavoro?

E’ stato calcolato che lo cercano da almeno un anno se non di più, e questo ha creato anche coloro che non lo cercano più perché scoraggiati dalle scarsissime opportunità che ci sono nel mondo del lavoro.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!