La Gestione del Rischio nel 2011

Categorie: News, Polizze Assicurative | 13/05/2012

rischi atmosferici 150x150 La Gestione del Rischio nel 2011Nel 2011 sembra che vi sia stata una lieve flessione dei catastrophe bonds (meglio noti come cat bonds), almeno rispetto al 2010 tuttavia l’attività di innovazione è stata significativa e ha fatto registrare delle punte non presenti in precedenza.

Le emissioni di cat bond sono state pari ad un volume di 4,6 miliardi di dollari di capitale assicurato, ben il 13% in meno rispetto al 2010, con una contrazione dovuta principalmente, secondo gli analisti, al forte calo delle emissioni registrato nel secondo trimestre del 2011.


Si tratta di una circostanza, in verità, imputabile fondamentalmente al terremoto giapponese verificatosi lo scorso aprile e che ha comportato una serie di rivolgimenti nel settore.

La richiesta di garanzie per la copertura del rischio di uragani negli Stati Uniti ha poi continuato a farla da padrone sul mercato, diminuendo invece la domanda di cat bond per il rischio di terremoto sempre negli Usa.

I principali prodotti emessi durante gli ultimi mesi del 2011, invece, sono stati di tipo multi risk, adatti a coprire un insieme piuttosto variegato di eventi catastrofici e calamità naturali.
L’aver adottato questa differente strategia, infine, secondo Guy Carpenter è anche stato propiziato dalle immani catastrofi verificatesi all’inizio dello scorso anno.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!