Le Banche non Sono In Grado di Aiutare le Imprese

Categorie: News | 19/06/2013

La situazione delle imprese a causa della nostra economia non è per nulla semplice e nemmeno le banche sono in grado di fornire loro delle soluzioni valide; l’immagine delle banche in effetti è stata fortemente minata in quest’ultimo periodo soprattutto dalla crisi, c’è inoltre un vero e proprio difetto di comunicazione tra di loro.

banche Le Banche non Sono In Grado di Aiutare le Imprese

Le imprese in effetti sono disposte a mettere impegno nel comunicare con le banche, dall’altra parte invece le banche non sanno bene cosa fare; le imprese non vorrebbero solo un indebitamento che sia per loro più sostenibile ma anche qualcosa in più e cioè un maggiore impegno delle banche nel valutare i progetti, che è una delle tematiche più scottanti visto che da questo punto di vista c’è stata una regressione.

Noi banche italiane non siamo in grado di rincorrere le proposte fatte da quelle estere, è necessario per questo che le banche siano più propositive.

Le banche non si sono ancora attrezzate per far fronte a questo tipo di situazioni, ed è anche tutto il nostro sistema che non funziona visto che negli altri paesi i finanziamenti non vengono date solo dalle banche ma anche dal settore privato; chiedere patrimoni al mercato adesso come adesso non è per nulla semplice.

Dal gennaio 2014 sarà la BCE a prendere l’iniziativa visto che mettere sotto controllo i primi 50 gruppi bancari, in tutta Europa; una mossa che permetterà alla BCE di muoversi meglio nella questione ed anche di poter dare dei consigli alle banche maggiormente in difficoltà. Le banche devono evolversi.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!