Le Mutue Assicurazioni

Categorie: Leggi e Fisco, Polizze Assicurative | 13/05/2010

Molto famose e conosciute in Europa, un po’ meno in Italia, le mutue assicurazioni rendono i propri soci non soltanto cliente di una compagnia assicurativa ma anche di una cooperativa, la mutua assicurazione in questione.

Spesso, le mutue assicurazioni nascono per tutelare, in modo particolare, specifiche categorie professionali. Un diverso status è quello del socio sovventore, il quale rimane tale finché finanzia le attività della cooperativa. Nelle assemblee societarie, il sovventore – che fa parte della compagnia assicurativa pur senza aver stipulato alcun tipo di polizza – ha diritto di voto e può far valere il proprio fino a cinque volte in più di quanto avverrebbe con un socio ordinario.

Come per tutte le cooperative, gli utili vengono ridistribuiti tra i soci, sebbene non avvenga in forma di soldi liquidi, ma attraverso una revisione delle condizioni assicurative applicate al cliente. Di conseguenza, più aumentano i guadagni, più i premi individuali si abbassano e si incrementa la convenienza per tutti i soci.


La mutua assicurazione può anche decidere di stipulare un fondo di garanzia per il risarcimento danni dei propri assicurati, oltre ad usare i conferimenti (quelli che tradizionalmente vengono chiamati “premi”) dei soci.

In Europa, quasi il 45% delle polizze stipulate avviene tramite mutue assicurazioni, in Italia molto famoso e interessante è l’esempio della Reale Mutua.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!