Legge di Stabilità: Ecco la Versione Approvata dalla Camera

Categorie: Leggi e Fisco | 14/11/2012

La legge di stabilità ha incontrato lungo il suo percorso non poche difficoltà visto che non riusciva a mettere d’accordo l’intero mondo politico, ma ora con la versione approvata alla Camera sembra proprio che siamo arrivati alla versione definitiva di questo maxi provvedimento.

legge stabilità1 Legge di Stabilità: Ecco la Versione Approvata dalla Camera

E’ stata infatti la Commissione di Bilancio ad approvare questa nuova versione della legge: si parte dal nodo cruciale degli esodati e oltre ai 120.000 che sono già protetti dagli altri provvedimenti ora sembra proprio che anche gli altri saranno protetti da questo nuovo provvedimento, infatti arriveranno i 100 milioni di euro necessari proprio per aiutarli.

Per quanto riguarda invece il fisco e le tasse sono state bloccate le modifiche dell’IRPEF, però dal primo luglio 2013 si alzerà inevitabilmente di un punto l’IVA che arriverà al 22%, è stata tolta anche la retroattività per le detrazioni fiscali.

Anche alle famiglie con questo provvedimento verranno dati degli aiuti, infatti verranno stanziati in tutto circa 6 miliardi di euro nei prossimi anni, si alzeranno inoltre le detrazioni fiscali per le famiglie che hanno a carico figli con età inferiore ai 3 anni, e aumentano anche le detrazioni per coloro che hanno a carico dei figli disabili con particolari esigenze.

Un piccolo aiuto verrà dato anche alle micro-imprese attraverso un piccolo fondo per gli anni 2014-2015, così come anche sono stati detassati i premi della produttività.

Il fondo taglia-tasse, già a partire dal prossimo anno verrà riempito con i soldi che si riusciranno ad ottenere grazie alla lotta all’evasione che già nello scorso anno hanno permesso allo stato di raccogliere buona parte dei soldi che non aveva ricevuto; questo ovviamente dovrebbe essere un importante passo per ridurre la pressione fiscale sulle famiglie e sulle aziende.

Parlando invece della scuola è stato bloccato l’aumento delle ore di lavoro per i professori, d’altro canto però sono stati anche ridotti i permessi sindacali; anche per gli alluvionati però ci saranno dei fondi circa 250 milioni di euro che il Governo ha stanziato per aiutarli. Sono stati accantonati almeno per il momento i risparmi sull’illuminazione, ma allo stesso tempo ci sarà un maggior impegno e controlli a tappeto per quanto riguarda i falsi invalidi.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!