Leggi 2012: Ecco il Nuovo Decreto Infrastrutture

Categorie: Leggi e Fisco | 05/11/2012

Si sa che la nostra attuale situazione economica ha bisogno di forti cambiamenti per potersi risollevare, per questo in ogni settore vengono varati nuovi provvedimenti; così come è successo anche per l’edilizia ed il territorio con il nuovo decreto infrastrutture 2012.

h 28021 01 Leggi 2012: Ecco il Nuovo Decreto Infrastrutture

Edilizia e territorio vengono definiti dalle autorità come i settori fondamentali per riproporre la crescita del nostro paese, anche per questo sono state introdotte delle semplificazioni in questi settori produttivi: viene introdotta infatti non solo la consultazione pubblica per quanto riguarda la costruzione di opere di interesse strategico ma anche delle riduzioni invece per quanto riguarda tutti gli oneri per cercare di dare un maggiore incentivo al recupero di tutta l’edilizia già esistente.

Ma a cosa serve la consultazione pubblica? Serve soprattutto ad aumentare il coinvolgimento delle comunità locali per realizzare queste costruzioni strategiche.

La procedura di approvazione unica sarà notevolmente semplificata grazie al nuovo decreto infrastrutture, soprattutto per quanto riguarda la procedura che valuta l’effetto impatto ambientale di un progetto; ciò che viene modificato profondamente sono di certo i tempi di attuazione per quanto concerne l’intero iter dell’approvazione unica.

L’istruttoria su tutte quelle opere di edilizia che necessitano di una verifica per quanto riguarda l’impatto ambientale, passeranno infatti solamente 30 giorni per la presentazione delle dovute considerazioni su questo aspetto fatte dai pubblici o dai privati che sono interessati ad ottenerla dopo averla consegnata al ministero dell’Ambiente che se ne occupa.

Per tutte quelle imprese che invece si uniscono in gruppi per ottenere la ripartizione dei lavori ci sarà anche una maggiore flessibilità per ciò che riguarda le regole proprio sulla divisione dell’esecuzione dei lavori; non dipenderanno più dalla partecipazione effettiva ai lavori, ma c’è l’eventualità anche che le percentuali siano diverse rispetto a questo dato.

Certamente questi pochi provvedimenti previsti dal decreto infrastrutture non risolleveranno da soli le sorti della nostra economia, ma sono comunque un buon passo avanti almeno per un settore e per cercare di favorire lo sviluppo di un’economia eco sostenibile. Queste sono le leggi e le misure ufficiali che sono state approvate almeno per il momento dal Governo, non resta che vedere se ce ne saranno altri.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!