Longevità e Non Autosufficienza, Axa Assicurazioni propone MiAutonomia

Categorie: Assicurazione Sanitaria | 24/04/2012

axa 150x150 Longevità e Non Autosufficienza, Axa Assicurazioni propone MiAutonomia Grazie ad una buona qualità della vita, nel nostro Paese si può vantare una longevità elevata, tra le maggiori in Europa, dal momento che le donne arrivano ormai a quasi 85 anni e gli uomini a 79.
In tutto il mondo, comunque, si giunge alla soglia di età di tutto rispetto e il processo di invecchiamento è intenso e significativo.

Tuttavia, in Italia più che in altri Paesi, i cambiamenti prodotti nel tessuto sociale sono più evidenti di quanto non accada in altri Stati visto che è stato calcolato che, per la metà del XXI secolo una persona su tre sarà over 65, a dispetto del rapporto 1 a 5 attuale e 1 a 10 del 1950.

Si tratta, quindi, di provvedere ad una serie di politiche incisive per la popolazione che si ritroverà in gran numero nella fascia di età post lavorativa, con problematiche peculiari e necessità specifiche anche a livello sociale oltre che personale.

Secondo i dati raccolti da Axa Assicurazioni, essere longevo è certamente un traguardo per la maggior parte del campione intervistato ma è fondamentale che si possa ottenere una qualità della vita elevata, grazie al contributo apportato dalla medicina e dalla tecnologia, che consentono di non invecchiare realmente o comunque di farlo meglio, restando giovani il più a lungo possibile.

La paura più diffusa è quella di perdere l’autosufficienza, sia dal punto di vista della lucidità mentale sia da quello più strettamente fisico.
Si tratta di un timore particolarmente elevato, ancora di più di quello di non poter contare su una pensione dignitosa o di non avere alcun bene di proprietà al quale ricorrere nel caso in cui si avessero necessità economiche importanti.

Per poter fornire una risposta a questi interrogativi, è utile pensare ad una soluzione long terme care, una speciale copertura assicurativa che garantisce una rendita economica mensile.
In questo modo si avrà la certezza di un aiuto in denaro per riuscire a far fronte alle necessità che dovessero insorgere con la vecchiaia e con la perdita di autosufficienza.
Axa, dunque, propone un nuovo tipo di prodotto, MiAutonomia, una polizza assicurativa long terme care che consente di ottenere una rendita vitalizia mensile che va da un minimo di 500 euro ad un massimo di 2 mila e 500.

Il premio viene calcolato in base all’età dell’assicurato e al livello di rendita scelto, e potrà essere pagato in rate mensili, trimestrali o semestrali.
Nella copertura sono incluse anche malattie quali il Parkinson o l’Alzheimer, due tipiche malattie degenerative irreversibili.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!