L’UE ha Deciso che da Gennaio 2014 Inizia il Piano per il Lavoro dei Giovani

Categorie: News | 28/06/2013

Sappiamo perfettamente che la situazione economica italiana e quella del lavoro è tragica, ridurre la fiscalità sul lavoro potrebbe essere un ottimo primo passo e queste azioni dipendono direttamente da Bruxelles che nel vertice ha pensato a trovare le risorse per il piano lavoro dei giovani.

Ue logo 450x317 LUE ha Deciso che da Gennaio 2014 Inizia il Piano per il Lavoro dei Giovani

Ci vorranno sei miliardi per il primo piano giovani che partirà da gennaio del 2014, che dovrebbero essere erogati in diversi anni nel quadro pluriennale e nello specifico nei primi due anni quindi proprio nel 2014 e nel 2015. Ma chi sarà a beneficiare di queste risorse che verranno messe a disposizione dall’UE?

Bisogna sicuramente tenere presente che l’Italia sarà una delle prime ad usufruirne visto che ha una disoccupazione giovanile che supera ampiamente il 25%; per il Consiglio dell’UE arrivare ad un alleggerimento fiscale nel mondo del lavoro è estremamente importante e di sicuro questo è un gesto che dimostra il loro impegno nell’arrivare allo scopo.

Ridurre almeno in parte i contributi sociali sembra una delle intenzioni per il futuro del Consiglio UE, così da riuscire ad aumentare l’occupazione creando anche dei nuovi posti di lavoro e favorire la competitività del paese.

Infine, il Consiglio vorrebbe vedere dei risultati concreti già a partire dal bilancio dei paesi del 2014; per questo è indispensabile iniziare a mettere in pratica sin da subito i nuovi provvedimenti, lo scopriremo solamente nei prossimi mesi se daranno i risultati sperati o se saranno necessari ulteriori interventi più decisi e concreti per risollevare le sorti non solo dell’Italia ma di tutta l’Unione Europea fortemente in crisi.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!