L’Unione Europea Vuole Aiutare la Pubblcia Amministrazione nei Pagamenti Arretrati

Categorie: News | 18/03/2013

L’Unione Europea ha detto proprio in questi giorni che vuole aiutare il nostro paese nel conteggio dei debiti che ha la pubblica amministrazione italiana nei confronti delle imprese e dei fornitori in correlazione al deficit pubblico; questo almeno è ciò che dice la Commissione Europea.

debiti LUnione Europea Vuole Aiutare la Pubblcia Amministrazione nei Pagamenti Arretrati

La pubblica amministrazione italiana deve presentare un vero e proprio piano dove verrà stabilito il rimborso dei soldi nei confronti delle imprese, questo potrebbe aiutare il nostro paese nella considerazione da parte di Bruxelles di tutti gli obblighi ed i doveri presi in carico dall’Italia.

L’Italia avrà come unico incarico quello di rifare con grande precisione tutti i conti dei debiti che ha la pubblica amministrazione e quindi il ricalcolo dell’intero debito pubblico; è infatti assolutamente necessario per l’Italia trovare una soluzione per il pagamento degli arretrati che ne sta attanagliando l’economia facendola sprofondare sempre di più.

Il nuovo piano di pagamento dovrà includere anche dei provvedimenti che aiutino il paese a salvaguardarlo dai comportamenti opportunistici che possono provenire dalle amministrazioni che hanno dei debiti.

Se venissero liquidati questi debiti di certo migliorerebbe e di molto il deficit pubblico del nostro paese che è diventato ormai davvero insostenbile; deve essere valutata nel migliore dei modi anche la conformità del bilancio di uno stato membro dell’UE sia con i criteri di credito che di debito.

La Commissione Europea collaborerà con l’Italia per attuare un piano di liquidazione del debito commerciale arretrato; una situazione sempre più complicata quella dell’Italia ma se non viene risolta la situazione dei debiti potrebbe farla sprofondare a livello europeo.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!