Nel Mondo del Lavoro Italiano Crescono i Lavoratori Part-Time

Categorie: News | 16/08/2013

Le esigenze attuali del mondo del lavoro italiano vedono costretti tutti i datori di lavoro a sottoccupare tutti i loro dipendenti ed è proprio per questo che sono notevolmente aumentati i lavoratori part-time; ad essere analizzati sono stati i dati raccolti in questi ultimi mesi.

lavoro disoccupazione 450x321 Nel Mondo del Lavoro Italiano Crescono i Lavoratori Part Time

Il numero dei lavoratori occupati part time nelle aziende italiane è di gran lunga cresciuto in questi ultimi mesi, arrivando poi a circa 605.000 nell’anno 2012; nel corso dell’ultimo anno sono aumentati di almeno 154000 unità, e per quanto riguarda soprattutto quelli qualificati sono per la maggior parte a carattere involontario.

I dati nel caso del nostro paese non sono positivi o in miglioramento nel settore del lavoro ormai da anni, e questa situazione non sembra migliorare nemmeno di un minimo così come accade anche nel resto dell’UE.

Gli occupati full time ormai per le aziende sono diventati una vera e propria spesa rispetto ai part time e in relazione alla bassa richiesta che attualmente hanno a causa della crisi; ciò che è certo è che se non diminuisce la pressione fiscale non potranno aumentare le assunzioni a tempo indeterminato e a orario lungo.

Il problema dei lavoratori sottoccupati e quindi part time dura praticamente dal momento in cui è iniziata la crisi economica ed è diventato più grave e pesante negli ultimi anni; il mondo del lavoro deve essere rivoluzionato a livello di normativa per permettere non solo un numero maggiore di assunzioni ma anche una qualità del lavoro migliore per tutti i lavoratori che ne hanno bisogno per arrivare a fine mese.

email

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!